S. Andrea, apostolo
ORA MEDIA - nona

(ora nona da recitare verso le ore 15)

V   O Dio, vieni a salvarmi.
R   Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria.

Alleluia.

INNO

Perpetuo vigore degli esseri,
che eterno e immutabile stai
e la vicenda regoli del giorno
nell’inesausto gioco della luce,

la nostra sera irradia
del tuo vitale splendore;
premia la morte dei giusti
col giorno che non tramonta.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli.   Amen.

Salmo 118, 169-176 (Tau)

Meditazione della legge di Dio

Vieni, Signore Gesù, cerca il tuo servo; vieni, pastore buono, cerca la tua pecora stanca. è andata errando, mentre ti attardavi sui monti; ora lascia le altre novantanove del tuo gregge e vieni a cercare l'unica che si è smarrita (S. Ambrogio).

Ant. 1   Agli apostoli disse il Signore: *
             «Vi mando come pecore tra i lupi». (T.P. Alleluia)

Giunga il mio grido fino a te, Signore, *
     fammi comprendere secondo la tua parola.
Venga al tuo volto la mia supplica, *
     salvami secondo la tua promessa.

Scaturisca dalle mie labbra la tua lode, *
     poiché mi insegni i tuoi voleri.
La mia lingua canti le tue parole, *
     perché sono giusti tutti i tuoi comandamenti.

Mi venga in aiuto la tua mano; *
     poiché ho scelto i tuoi precetti.
Desidero la tua salvezza, Signore, *
     e la tua legge è tutta la mia gioia.

Possa io vivere e darti lode, *
     mi aiutino i tuoi giudizi.
Come pecora smarrita vado errando; †
     cerca il tuo servo, *
     perché non ho dimenticato
     i tuoi comandamenti.

129-136 (Pe)

Consapevole del suo diritto e della sua giustizia, il profeta non esita a dirsi servo del Signore: il servo del Signore non deve niente agli altri (S. Ambrogio).

Ant. 2   «Non temete, piccolo gregge, *
             perché al Padre è piaciuto darvi il regno». (T.P. Alleluia)

Meravigliosa è la tua alleanza, *
     per questo le sono fedele.
La tua parola nel rivelarsi illumina, *
     dona saggezza ai semplici.

Apro anelante la bocca, *
     perché desidero i tuoi comandamenti.
Volgiti a me e abbi misericordia, *
     tu che sei giusto per chi ama il tuo nome.

Rendi saldi i miei passi secondo la tua parola *
     e su di me non prevalga il male.
Salvami dall’oppressione dell’uomo *
     e obbedirò ai tuoi precetti.

Fa’ risplendere il volto sul tuo servo *
     e insegnami i tuoi comandamenti.
Fiumi di lacrime mi scendono dagli occhi, *
     perché non osservano la tua legge.

153-160 (Res)

Anche se la salvezza è lontana dai peccatori, tuttavia nessuno deve disperare perché le misericordie di Dio sono grandi: coloro che stanno andando in perdizione per le loro colpe, sono liberati dalla misericordia del Signore (S. Ambrogio).

Ant. 3   Gesù chiamò i suoi discepoli, *
             ne scelse dodici
             e diede loro il nome di apostoli. (T.P. Alleluia)

Essi hanno chiuso il loro cuore, *
     le loro bocche parlano con arroganza.
Eccoli, avanzano, mi circondano, *
     puntano gli occhi per abbattermi;

simili a un leone che brama la preda, *
     a un leoncello che si apposta in agguato.

Sorgi, Signore, affrontalo, abbattilo; *
     con la tua spada scampami dagli empi,
con la tua mano, Signore, dal regno dei morti *
     che non hanno più parte in questa vita.

Sazia pure dei tuoi beni il loro ventre, †
     se ne sazino anche i figli *
     e ne avanzi per i loro bambini.

Ma io per la giustizia contemplerò il tuo volto, *
     al risveglio mi sazierò della tua presenza.

Sap 3, 7-8

Nel giorno del loro giudizio risplenderanno come scintille nella stoppia, correranno qua e là. Governeranno le nazioni, avranno potere sui popoli e il Signore regnerà per sempre su di loro.

R   Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato.
      Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato. *
           Alleluia, alleluia.

V   Gli hai dato potere sulle opere delle tue mani.
      Alleluia, alleluia.
      Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.
      Di gloria e di onore, Dio, lo hai coronato. *
           Alleluia, alleluia.

ORAZIONE

Per la preziosa intercessione dell’apostolo Andrea
accordaci, Padre, la grazia di annunziare il vangelo
con la parola e la vita
e di condurre i fratelli al Signore Gesù,
unica fonte di salvezza eterna,
che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito santo,
per tutti i secoli dei secoli.

oppure:

Ai tuoi fedeli, che devoti
celebrano la memoria di sant’Andrea,
concedi, o Dio,
di crescere sempre nella conoscenza di Cristo
e di seguirlo come Maestro e Signore,
che vive e regna nei secoli dei secoli.

CONCLUSIONE

V   Benediciamo il Signore.

R   Rendiamo grazie a Dio.



©