1. La sera scende sulla tua giornata,
Verbo arcano del Padre,
che permanendo nell’eterna gloria,
sei venuto tra noi.

2. Nell’ora che l’apostolo infedele
ti vendeva ai nemici,
il tuo corpo ed il tuo sangue offrivi,
vero cibo di vita.

3. Con noi, nascendo, in tutto sei consorte;
alla mensa ci nutri,
riscatto sanguinoso è la tua morte,
sarai premio nel cielo.

4. O santa Vittima, che dai salvezza
e ci schiudi il tuo regno,
tra le mondane insidie e le aspre lotte
dona aiuto e vigore,

5. Si canti gloria al Padre onnipotente
ed all’unico Figlio,
che regna con lo Spirito d’Amore
per i secoli eterni. Amen.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment