Il camice è la tunica bianca che viene indossata sopra il vestito; esso deriva dalla tunica che veniva portata comunemente dai cittadini dell’Impero romano; nel Medioevo per il suo colore bianco, veniva anche chiamato alba (dal latino albus, bianco). Il bianco è il colore dei risorti e degli eletti (cfr. Ap 7, 13); il bianco è il colore del vestito degli angeli e di coloro che sono al cospetto di Dio: «Ed ecco che vi fu un gran terremoto: un angelo del Signore, sceso dal cielo, si accostò, rotolò la pietra e si pose a sedere su di essa. Il suo aspetto era come la folgore e il suo vestito bianco come la neve» (Mt 28,2-3).

Il camice è la prima veste usata nella liturgia ed è «la veste sacra comune a tutti i ministri ordinati e istituiti di qualsiasi grado» (Ordinamento Generale del Messale Romano 336).

 

 

don Remo Lupi

le parti già pubblicate si trovano nella sezione “Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment