1. Innalzate nei cieli lo sguardo:
la salvezza di Dio è vicina.
Risvegliate nel cuore l’attesa,
per accogliere il Re della gloria.

Vieni, Gesù, vieni, Gesù!
Discendi dal cielo, discendi dal cielo.

2. Sorgerà dalla casa di David
il Messia da tutti invocato:
prenderà da una Vergine il corpo
per potenza di Spirito Santo.

3. Benedetta sei tu, o Maria,
che rispondi all’attesa del mondo:
come aurora splendente di grazia,
porti al mondo il sole divino.

4. Vieni, o Re, discendi dal cielo,
porta al mondo il sorriso di Dio:
nessun uomo ha visto il suo volto,
solo tu puoi svelarci il mistero.

5. Ecco, viene la nostra salvezza:
eleviamo i cuori a Dio.
Vigilando in Lui confidiamo:
non saremo delusi in eterno.

6. «Non temete! – ci dice il Signore –
brillerà per voi tutti la luce.
Vi darò la mia forza ogni giorno
fino all’alba del grande ritorno».

7. Benedetto per sempre il Signore,
che verrà come un sole splendente:
canteranno i cieli il suo nome
nelle nozze festose del Regno.

8. Il Signore verrà con potenza;
è l’atteso da tutte le genti.
Come stella che sorge al mattino,
come luce che guida a salvezza.

9. Voi, o cieli, stillate rugiada:
dalle nubi discenda giustizia.
Nella pace si schiuda la terra
e germogli Gesù, il Salvatore.

10. Nella luce di Cristo Signore
camminiamo con gioia e speranza:
come stella che spunta ad oriente
è vicino l’avvento di Dio.

11. Salvatore potente e fedele,
che i profeti annunciarono al mondo,
tu, promessa del Dio d’Israele,
sei l’atteso che dona speranza.

12. «Non smarrirti, o popolo mio!
Ecco, vengo: io sono il tuo Dio;
ti do forza e accorro in tuo aiuto,
il mio sguardo sarà su di voi».

13. O Signore, che vieni a salvarci,
manifesta la tua potenza,
solo tu, che ci guardi dal cielo,
ci puoi dare speranza e salvezza.

14. Ti cerchiamo invocando il tuo nome:
sei vicino ai cuori smarriti.
Dalle strade dei nostri peccati
torneremo alla casa del Padre.

15. Venne l’angelo e disse a Maria:
«Ti saluto, o piena di grazia!».
Tu darai alla luce il Signore:
L’Uomo-Dio, il vivente fra noi!

16. Sei la madre di Cristo Signore,
tu l’aurora del Giorno che nasce:
il tuo “sì” dona al mondo il messia,
la Parola che viene dal Padre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment