1. Adoriamo Gesù Cristo,
Dio nei cieli, Dio con noi.
Se tu credi nel suo dono,
la tua fame sazierai:
è la tavola del Regno,
pegno d’immortalità.

2. Qui si nutre la Parola
che il Signore rivelò.
Se l’accogli con la fede,
la tua sete spegnerai:
è certezza, nel mistero,
che la Pasqua è verità.

3. Nuova Cena, nuovo invito,
dono per l’umanità.
Se tu entri, sei l’atteso,
ai fratelli ti unirai:
è il convito della pace,
Cristo il pane spezzerà.

4. Vera carne, vero sangue,
vincoli di carità.
Se ti siedi, sei l’amico,
è la festa d’alleanza,
Cristo il vino verserà.

5. Corpo dato, Sangue sparso:
egli al limite ci amò.
Se tu mangi, se tu bevi,
la sua sorte sceglierai:
è l’offerta della Croce,
qui la Chiesa nascerà.

6. Sangue ed acqua, dono estremo:
si apre il cuore di Gesù.
Se ricevi questa linfa,
nello Spirito vivrai:
è il mistero delle nozze,
Sposo e Sposa in unità.

7. Ora, canta! Spunta l’alba
che tramonto non vedrà.
Se ti sveglio, splende il giorno
ed in Cristo brillerai:
è l’incontro col Signore
fino a quando apparirà.

8. Vieni, Spirito di Dio,
cuore della Trinità!
Se tu bruci, fuoco ardente,
gioia immensa accenderai.
Viene il Padre, viene il Figlio:
canta in noi l’eternità. Amen.

 

per il canto del TANTUM ERGO

– Adoriamo il Sacramento
che Dio Padre ci donò.
Nuovo patto, nuovo rito
nella fede si compì.
Al mistero è fondamento
la parola di Gesù.

– Gloria al Padre onnipotente,
glori al Figlio Redentor;
lode grande, sommo onore
all’eterna Carità.
Gloria immensa, eterno amore
alla santa Trinità. Amen.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment