Nell’ultima cena Gesù ci ha lasciato il suo comandamento:

Come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli.

 

Il «comandamento nuovo» di Gesù porta a compimento l’antica alleanza, riassunta nelle dieci parole della legge, il «decalogo»:

Io sono il Signore, tuo Dio:
1° Non avrai altro dio fuori di me.
2° Non nominare il nome di Dio invano.
3° Ricordati di santificare le feste.
4° Onora tuo padre e tua madre.
5° Non uccidere.
6° Non commettere atti impuri.
7° Non rubare.
8° Non dire falsa testimonianza.
9° Non desiderare la donna d’altri.
10° Non desiderare la roba d’altri.

I dieci comandamenti sono sintetizzati da Gesù nel comandamento della carità:

Ama il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente, e con tutta la tua forza.
Ama il prossimo tuo come te stesso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment