S. Lucia, vergine e martire
ORA MEDIA - terza
(ora terza da recitare verso le ore 9)

V   O Dio, vieni a salvarmi.
R   Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria.

Alleluia.

INNO

Tu che invocato ti effondi,
con il Padre e col Figlio unico Dio,
o Spirito, discendi
senza indugio nei cuori.

Gli affetti, i pensieri, la voce
cantino la tua lode;
la tua fiamma divampi
e gli uomini accenda d’amore.

Ascoltaci, Padre pietoso,
per Gesù Cristo Signore,
che nello Spirito santo
vive e governa nei secoli.   Amen.

SALMODIA

Salmo 118, 9-16 II (Bet)

Meditazione della legge di Dio

Ecco l’esempio di un giovane che ha tenuto pura la sua giovinezza: Giovanni, che posando il capo sul petto del Signore Gesù beveva i più nascosti segreti della sapienza (S. Ambrogio).

Ant. 1   Con tutto il cuore, Signore, ti cerco.

Come potrà un giovane tenere pura la sua via? *
     Custodendo le tue parole.
Con tutto il cuore ti cerco: *
     non farmi deviare dai tuoi precetti.

Conservo nel cuore le tue parole *
     per non offenderti con il peccato.
Benedetto sei tu, Signore; *
     mostrami il tuo volere.

Con le mie labbra ho enumerato *
     tutti i giudizi della tua bocca.
Nel seguire i tuoi ordini è la mia gioia *
     più che in ogni altro bene.

Voglio meditare i tuoi comandamenti, *
     considerare le tue vie.
Nella tua volontà è la mia gioia; *
     mai dimenticherò la tua parola.

Gloria.

Ant. 1   Con tutto il cuore, Signore, ti cerco.

Salmo 16

Dio speranza dell’innocente perseguitato

Nei giorni della sua vita terrena Cristo offrì preghiere e suppliche a colui che poteva liberarlo da morte e fu esaudito per la sua pietà (Eb 5, 7).

I (1-9a)

Ant. 2   Sulle tue vie, Signore, *
             tieni saldi i miei passi.

Accogli, Signore, la causa del giusto, *
     sii attento al mio grido.
Porgi l’orecchio alla mia preghiera: *
     sulle mie labbra non c’è inganno.

Venga da te la mia sentenza, *
     i tuoi occhi vedano la giustizia.
Saggia il mio cuore, scrutalo nella notte, *
     provami al fuoco, non troverai malizia.

La mia bocca non si è resa colpevole, *
     secondo l’agire degli uomini;
seguendo la parola delle tue labbra, *
     ho evitato i sentieri del violento.

Sulle tue vie tieni saldi i miei passi *
     e i miei piedi non vacilleranno.

Io ti invoco, mio Dio: *
     dammi risposta;
porgi l’orecchio, *
     ascolta la mia voce,

mostrami i prodigi del tuo amore: *
     tu che salvi dai nemici chi si affida alla tua destra.

Custodiscimi come pupilla degli occhi, *
     proteggimi all’ombra delle tue ali,
di fronte agli empi che mi opprimono, *
     ai nemici che mi accerchiano.

Gloria.

Ant. 2   Sulle tue vie, Signore, *
             tieni saldi i miei passi.

II (9b-15)

Ant. 3   Per la giustizia, Signore, *
             contemplerò il tuo volto.

Essi hanno chiuso il loro cuore, *
     le loro bocche parlano con arroganza.
Eccoli, avanzano, mi circondano, *
     puntano gli occhi per abbattermi;

simili a un leone che brama la preda, *
     a un leoncello che si apposta in agguato.

Sorgi, Signore, affrontalo, abbattilo; *
     con la tua spada scampami dagli empi,
con la tua mano, Signore, dal regno dei morti *
     che non hanno più parte in questa vita.

Sazia pure dei tuoi beni il loro ventre, †
     se ne sazino anche i figli *
     e ne avanzi per i loro bambini.

Ma io per la giustizia contemplerò il tuo volto, *
     al risveglio mi sazierò della tua presenza.

Gloria.

Ant. 3   Per la giustizia, Signore, *
             contemplerò il tuo volto.

Alle altre Ore salmodia complementare.
LETTURA BREVE

1 Cor 4, 5

Fratelli, non vogliate giudicare nulla prima del tempo, finché venga il Signore. Egli metterà in luce i segreti delle tenebre e manifesterà le intenzioni dei cuori; allora ciascuno avrà la sua lode da Dio.

R   Coraggio, non temete.
      Coraggio, non temete, * ecco il nostro Dio.

V   Egli viene a salvarci.
      Ecco il nostro Dio.
      Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito santo.
      Coraggio, non temete, * ecco il nostro Dio.

ORAZIONE

O Dio, che ci vedi radunati
nell’attesa sollecita del natale di Cristo,
donaci di arrivare a quella gioia
che tanto mirabilmente ci saprà rinnovare
e di riviverla con animo puro e sereno.
Per Cristo nostro Signore.

CONCLUSIONE

V   Benediciamo il Signore.

R   Rendiamo grazie a Dio.