Descrizione
Le beatitudini riportate dal Vangelo di Matteo non sono facili da comprendere, perché sono paradossali e addirittura scioccanti. Eppure formano un testo straordinario, che contiene tutta la novità evangelica, la sua saggezza e la sua forza.
Le parole pronunciate da Gesù vanno naturalmente lette nel loro contesto, immaginando le folle che vengono da ogni parte per ascoltarlo. È alla vista di quelle persone che egli sale sul monte, si siede e comincia a insegnare proclamando le beatitudini.
Quelle folle hanno sete di guarigione, di luce e di felicità. E Gesù risponde a quelle richieste, ma in modo diverso da come ci si potrebbe aspettare. Ciò che egli propone non è una felicità umana secondo l’immagine abituale, ma un’autentica «sorpresa di Dio», che si avvera nel luogo e nel modo più inattesi.

Sommario
Introduzione. 1. Beati i poveri in spirito. 2. Beati quelli che sono nel pianto. 3. Beati i miti. 4. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia. 5. Beati i misericordiosi. 6. Beati i puri di cuore. 7. Beati gli operatori di pace. 8. Beati i perseguitati per la giustizia. Conclusione.

 

Note sull’autore
Jacques Philippe è membro della Comunità delle Beatitudini dal 1976, dove ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità (consigliere generale, responsabile dei presbiteri e dei seminaristi, incaricato della formazione). Prete dal 1985, è autore di numerose opere di spiritualità. Con EDB ha pubblicato La pace del cuore (2000), Alla scuola dello Spirito Santo (2004), La vera misericordia (2017), Le ispirazioni della grazia (2017) e Se tu conoscessi il dono di Dio. Imparare a ricevere (2017).

 

 

 

Jacques Philippe
La Felicità inattesa
Meditazione sulle beatitudini
Pubblicazione: 3 settembre 2018
Edizione: 1
Pagine: 176
Peso: 248 (gr)
Collana: F5 Itinerari
Formato: 140x210x12 (mm)
Confezione: Brossura
Altri autori: Tradotto da Romeo Fabbri
EAN: 9788810513682
€ 14,50
per ordinarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment