R. Di te si dicono cose gloriose, città  di Dio!

«Sui monti santi egli l’ha fondata;
il Signore ama le porte di Sion
più di tutte le dimore di Giacobbe. R.

Iscriverò Raab e Babilonia
fra quelli che mi riconoscono;
ecco Filistea, Tiro ed Etiopia:
là  costui è nato. R.

Si dirà  di Sion:
«L’uno e l altro in essa sono nati
e lui, l’Altissimo, la mantiene salda». R.

Il Signore registrerà  nel libro dei popoli:
«Là  costui è nato».
E danzando canteranno:
«Sono in te tutte le mie sorgenti». R.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment